Barbados

Barbados è un'isola relativamente piccola nel mar dei Caraibi, di circa 430 chilometri quadrati. Circondato da miglia di magnifiche spiagge di sabbia bianca, protetta dalla barriera corallina e spazzolato dalla costante brezza degli alisei, Barbados è un vero e proprio paradiso terrestre.

La capitale delle Barbados è Bridgetown, la città più grande dell'isola che si trova nella parte sud dell'isola. L'isola ha un solo aeroporto, Grantley Adams, che si trova sempre nella parte sud. Dall'aeroporto si può raggiungere la città comodamente in taxi.

Una strada costiera la percorre interamente, ma l’intero territorio è coperto da strade asfaltate con ottime segnalazioni ma attenzione alla guida all’inglese.

Si può noleggiare una jeep che qui chiamano "moke", altrimenti usare l’ottimo servizio di trasporti pubblici dell’isola contrassegnato dai colori della bandiera di Barbados, altrimenti la si può girare in bicicletta, a cavallo o addirittura noleggiare uno scooter.

Le spiagge delle Barbados

Le spiagge della costa occidentale sono calme e lambite dai Caraibi. La costa sud ha piccole e onde medie che sono grandi per il windsurf, mentre la costa sud-est ha grandi onde ed è adatto solo per chi ha una grande esperienza. Grazie alla sua posizione, le tempeste tropicali e gli uragani, così comuni nelle altre isole dei Caraibi, di solito non interessano il territorio delle Barbados.

E’ molto facile raggiungere spiagge tranquille della costa caraibica ad ovest, così come sostare lungo la costa selvaggia che si affaccia sull'Atlantico ed incontrare distese verdi, foreste, giardini botanici, pascoli e ovunque piantagioni di canna da zucchero.

Barbados è sede di una vasta gamma di grotte e laghi sotterranei, che forniscono una parte dell'acqua potabile più pura del mondo. L'isola è anche sede di foreste pluviali, paludi e paludi di mangrovie, insieme a pascoli e campi di canna da zucchero. Ha un paesaggio vario ed interessante, che lo rende un luogo unico e affascinante da esplorare.

A Barbados non si è mai lontani dalla spiaggia e dal mare: l’isola è poco più grande della nostra isola d’Elba.

Svariate sono le attrazioni e le attività per trascorrere un soggiorno a Barbados, le bellezze dell’isola iniziano dove l’acqua lambisce le spiagge e pervade tutta l’isola. La fitta vegetazione dell’interno ospita animali e piante di ogni genere, nella riserva naturale di Barbados vi sono animali provenienti da terre lontane e le tipiche scimmiette dell’isola, le "green monkies".

Le bellezze delle Barbados

I fiori e i sentieri sapientemente curati si snodano tra piante esotiche e tropicali, lungo viali ombreggiati dagli alberi di mogano, fino ad arrivare a Cherry Tree Hill, uno dei punti da dove si ammira uno dei più superbi panorami della costa del mar dei Caraibi.

Gli abitanti, ovunque si giri a Barbados, sono cordiali e sono fieri di condividere col visitatore straniero le meraviglie della propria isola.

I Barbadiani ed il loro governo sono molto fieri del programma "Passport" che dà la possibilità di visitare, con un serie di buoni, alcune fra le maggiori attrazioni dell’isola, tra le quali: Francia Plantation House, Gun Hill Signal Station, St. Nicholas Abbey e Welchman Gully.

Le parrocchie delle Barbados

Originariamente conosciuta come la costa d'oro, con lo sviluppo di molti alberghi e residenze di lusso, e l'afflusso di personaggi ricchi e famosi, St. James, sulla costa occidentale, ha preso il nome di Platinum Coast.